Tag » Calvino

Se una notte d'inverno un viaggiatore di Italo Calvino, Mondadori (1994)

Da Fernanda Sacchieri riceviamo:

ITALO CALVINO – SE UNA NOTTE D’INVERNO UN VIAGGIATORE

Oscar Mondadori 1994

E’ un romanzo sul piacere di leggere romanzi, protagonista è il lettore, che per dieci volte comincia a leggere un libro che per vicissitudini estranee alla sua volontà non riesce a finire. 205 altre parole

Secondo Incontro

L'uso creativo della virgola

(da scrivo.me, rubrica “Sulle spalle dei giganti”)

di Rossella Monaco

(illustrazione di Tommaso Pedullà)

 

Non basta che i segni d’interpunzione li poniate correttamente… non basta!

752 altre parole
Moravia

Elogio della lentezza (nell’epoca di Facebook)

Dita che corrono rapide sulla tastiera del cellulare, connessione internet sempre attiva, auricolari che tappano le orecchie. Questa è l’immagine di “giovane”che molti di noi hanno quotidianamente davanti agli occhi. 766 altre parole

Riflessioni

Ferita segreta (Italo Calvino)

Tutti abbiamo una ferita segreta per riscattare la quale combattiamo.

La Frase Del Giorno

Introduzione al pensiero filosofico del "libertinismo"

Ad una visione schematica dello sviluppo del pensiero filosofico il “libertinismo” rischia di apparire una corrente decisamente minore rispetto ai grandi movimenti e alle grandi figure che dominano il pensiero del Seicento: Galileo, Descartes, Hobbes, Spinoza, Leibniz. 424 altre parole

Senza Categoria

L'apprendistato da Calvino: imparare a scrivere un risvolto

Così entrai alla Einaudi (dell’incontro con l’editore, e soprattutto della mia conoscenza di Giulio Bollati ho già detto), prendendo servizio il 1° settembre di quell’anno. Calvino, puntuale, era lì: e il mio tavolo era perpendicolare al suo, nella stessa stanza. 549 altre parole

Dentro L'editoria

l'ostentata incomprensibilità dei giuristi

Lavoro in una casa editrice di testi prevalentemente giuridici e spesso sono costretta a imbattermi in frasi del genere:

Orbene, a parte il rilievo che come questa Corte ha già avuto modo di precisare ai fini dell’accoglimento della domanda è irrilevante l’erronea denominazione del tipo di pregiudizio non patrimoniale di cui si chiede il risarcimento del danno non patrimoniale se ad esso sia stato fatto riferimento in un contesto nel quale era stato richiesto il risarcimento del danno non patrimoniale, evidentemente senza limitazioni connesse solo ad alcune e  non ad altre conseguenze pregiudizievoli derivatene (v.

571 altre parole
Vita Di Redazione