Tag » Cassazione

La cassazione decide su una sentenza del 1815.

Palermo – Quando si dice “lentezza” della giustizia. Il record è sicuramente in sicilia dove una causa civile è pendente da qualcosa come 181 anni. Lo ha scoperto la Cassazione che sarà presto chiamata a pronunciarsi su una controversia per l’acquisto di un terreno. 107 altre parole

DIRITTO ALLE RIDUZIONI CONTRIBUTIVE: L'ONERE DELLA PROVA GRAVA SUL DATORE DI LAVORO.

Fonte: Corte di Cassazione.

La Corte di Cassazione, con Sentenza del 22 luglio 2014 n. 16639, ha stabilito che in materia di benefici contributivi previsti in caso di trasferta dei dipendenti o di rimborso per spese di viaggio l’onere probatorio afferente la causa dell’esonero dall’assoggettamento a contribuzione ricade sul datore di lavoro. 168 altre parole

CONTENZIOSO LAVORO

Adriano Sofri in Cassazione.

Ma è possibile che oggi la Cassazione rinunci ad esaminare il caso: questo è almeno quanto richiede la difesa di Adriano sofri, in attesa che si completi un’altra indagine. 184 altre parole

TRASFORMAZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO DA TEMPO PIENO A PART-TIME: SEMPRE NECESSARIO IL CONSENSO DEL LAVORATORE.

Fonte: Corte di Cassazione.

La Corte di Cassazione, con Sentenza del 14 luglio 2014 n. 16089, ha stabilito che la trasformazione di un contratto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale, necessita del consenso del lavoratore e ciò indipendentemente dall’esistenza di un accordo collettivo applicabile che ammetta la riduzione dell’orario di lavoro. 129 altre parole

CONTENZIOSO LAVORO

AGEVOLAZIONE PRIMA CASA. IL RIACQUISTO DELLA PRIMA CASA NON COMPORTA L'OBBLIGO DI TRASFERIRE LA RESIDENZA.

Per la Suprema Corte, il legislatore è chiaro: quando, al fine di concedere le agevolazioni cd. “prima casa” ha imposto il trasferimento della residenza entro diciotto mesi… 336 altre parole

GIURISPRUDENZA

LA VIOLAZIONE DEGLI IMPEGNI CONTRATTUALI: IL RISARCIMENTO DEL DANNO NON E' AUTOMOATICO.

Fonte: Corte di Cassazione.

La Corte di Cassazione, con Sentenza del 19 giugno 2014 n. 13959, ha stabilito che non è dovuto, in via automatica, il risarcimento del danno per violazione dell’impegno contrattuale di fissare annualmente gli obbiettivi aziendali. 92 altre parole

CONTENZIOSO LAVORO

I misteri di Genova si difendono a mano morta

Un medico sfiora il sedere di una donna alla fine di una visita per la patente e si becca 9 mesi in Cassazione. Questo perché se lo sfioramento fosse stato casuale - come ha affermato la difesa dell’imputato  - e peraltro più che possibile in un ambiente assai ristretto, avrebbe chiesto scusa invece di far finta di niente.  362 altre parole

Senza Nome