Tag » Cattolici

Nella sofferenza "buona"

di Diego Andreatta

Nella pagina di oggi del calendario diocesano d’Avvento, scritta a più mani da alcuni genitori vicini al Centro Famiglia, si commenta Isaia con una preghiera al Signore affinché  “ci doni di vedere la via che ci stai indicando e di percorrerla sicuri della tua presenza”.  147 altre parole

Cattolici

Io discriminato perché non cattolico non voglio il presepe nelle scuole

Sono cresciuto in una famiglia cristiana, ma non cattolica. Non ho mai festeggiato il Natale perché non era una ricorrenza prevista dalla credenza religiosa dei miei genitori. 411 altre parole

Blog

Che ve ne pare?

In quel tempo, Gesù disse ai capi dei sacerdoti e agli anziani del popolo: «Che ve ne pare? Un uomo aveva due figli. Si rivolse al primo e disse: “Figlio, oggi va’ a lavorare nella vigna”. 104 altre parole

Cattolici

Fellatio e dintorni: il pensiero fisso degli omofobi

Il mio precedente articolo su Bergoglio ha fatto arrabbiare qualcuno. Nell’ordine:

1. papa boys in incognito, gente che si dichiara “critica” nei confronti della chiesa, salvo poi sostenere la necessità che essa esista e che ad essa ci si debba “sottomettere” in un modo o nell’altro, o quanto meno alla sua autorità morale. 372 altre parole

NeoUmanesimo

Affinati: i ragazzi hanno bisogno di modelli alternativi

di Elisa Chiari

Lo sguardo indagatore, talvolta di sfida, dei ragazzi. Lo spazio angusto dell’aula di una scuola di borgata. Sono le finestre da cui… 136 altre parole

Cattolici

Avere figli gay? Per il simpatico Bergoglio è una sfortuna

Ho sempre pensato che Bergoglio fosse un grande bluff, un’operazione di cosmesi rispetto alla consueta omofobia d’oltre Tevere. Il suo “chi sono io per giudicare” circa i gay (lesbiche e trans non erano ancora pervenute alla sua santa attenzione) era corredato da una chiosa: è già scritto tutto nel catechismo. 409 altre parole

NeoUmanesimo

Un presepe imposto


foto dell’amica Cips

In questi giorni di caos tutto italiano abbiamo visto una capitale marcire sotto il peso di un’organizzazione mafiosa venuta allo scoperto e una rabbia crescente che sta sempre più sfociando nel l’odio per il diverso e nella costruzione di mura attorno alle proprie tradizioni fittizie generalizzate alla cultura italiana. 261 altre parole

University