Tag » Croce

I nipotini di padre Bresciani. Papini come apprendista gesuita

Quaderno 8 (XXVIII)
§ (105)

L’articolo di Papini nella «Nuova Antologia» del 1° marzo 1932 (Il Croce e la Croce) mi pare dimostri che anche come gesuita il Papini non sarà mai più che un modesto apprendista. 246 altre parole

Quaderno 8

IL LEGNO CHE PESAVA TROPPO

Un vecchio uomo saggio, ch’era padrone e proprietario di una magione, d’un tratto e d’improvviso decise di mandare via i suoi braccianti.

Questi ultimi, impauriti, chiesero immediatamente: «Perché ci mandi verso strade sconosciute? 1.135 altre parole

Parabole Dal Mondo Emerso

L'ANKH

L’ankh (☥), conosciuto anche come chiave della vita e croce ansata, è un antico simbolo sacro egizio che essenzialmente simboleggia la vita. Gli dèi sono spesso raffigurati con un ankh in mano, o portato al gomito, oppure sul petto. 38 altre parole

Una riforma dello Stato per nulla convincente.

La riforma dello Stato che vuole fare Renzi, ad oggi NON mi piace:

- abolisce le Province, ma in realtà le lascia e le fa guidare di fatto, da nominati. 350 altre parole

Senza Categoria

jansalva l'ha ribloggato su pensieri sull'asse e ha commentato:

Si continua a parlare di riforme: questa la mia opinione di inizio aprile; siamo a Luglio e non è cambiata. Unico cambiamento i tempi allora dettati da Renzi e ad oggi assolutamente mai rispettati su nulla. Rispetto al governo Letta sono cambiati tweet e dichiarazioni roboanti, ma sui contenuti nulla: sono entrambi governi del tirare a campare (sulla pelle degli Italiani).

Intervista

di Francesco Jovine

«l’Unità», 3 novembre 1949

INCONTRI AL COMITATO DEI PARTIGIANI DELLA PACE

Intervista con Giorgio Lukács

L’equivoco della pseudo filosofia esistenzialista – L’eredità di Benedetto Croce – Il rapporto tra l’individuo, l’arte e la società 1.161 altre parole

I Testi

Saggi sul realismo

György Lukács, Saggi sul realismo, traduzione dall’ungherese delle opere Balzac, Stendhal, Zola e Nagy orosz realistàk, Torino, Einaudi, 1950, pp. 370.

di Giampiero Carocci… 3.730 altre parole

Bibliografia Su Lukács

Croce e Lukács

di Michele Sità

Tra i vari pensatori ungheresi anche György Lukács, che in Italia è il filosofo ungherese più conosciuto, si è occupato di Croce. Nel 1915 scrive una recensione di Teoria e storia della storiografia, ma anche in uno dei suoi testi più interessanti, La distruzione della ragione, parla di Croce in maniera molto critica definendolo un irrazionalista. 663 altre parole

Bibliografia Su Lukács