★☆☆☆☆

Un soporifero sguardo alla Guerra Mondiale vista attraverso gli occhi di chi in Normandia ci arrivava molto dopo i noti eventi bellici |

Anonima quanto inattaccabile, la regia di Clooney si è nel corso degli ultimi anni nascosta troppo spesso dietro a facili e didascaliche opere, riuscite a metà proprie per l’incapacità di osare dell’attore quando questi è chiamato a dirigere i suoi lavori. 629 altre parole