Tag » Lab

BENCH POWER SUPPLY (II): IL MODULO DI CONTROLLO DELLA SAFE OPERATING AREA -SOA-

Come ho voluto ricordare più volte nel precedente articolo, non basta un LDO per realizzare un alimentatore da laboratorio. Nel mio progetto ho utilizzato un… 1.358 altre parole

DIY

BENCH POWER SUPPLY (I): IL MODULO LDO

Come ho accennato in questo articolo, da qualche tempo a questo parte sto lavorando al mio “bench power supply”, al secolo: alimentatore da laboratorio. Il progetto è modulare, sia per scelta “filosofica” e sia per poter meglio frazionare il lavoro e le fasi di studio/test sui vari circuiti. 1.260 altre parole

DIY

MINI GUIDA PDF - LABORATORIO CASALINGO

Pubblicata nella sezione MINI GUIDE il PDF – DIY LAB! – Ovvero come installare un piccolo laboratorio in una cantina condominiale (con un budget ridottissimo). Raccoglie in modo sistematico articoli “UNA CANTINA, UN LABORATORIO” (I, II, III).

Laboratorio

MOLA DA BANCO "SALVA SPAZIO"

Come dicevo riguardo alla realizzazione del proprio laboratorio (I, II, III), lo spazio disponibile sul piano di lavoro è fondamentale e, se si è in spazi ristretti, ogni attrezzo fisso in più sul banco è una scelta che va ben ponderata. 171 altre parole

DIY

BENCH POWER SUPPLY, OVVERO UN ALIMENTATORE VARIABILE DA LABORATORIO

Da diverso tempo sto lavorando ad un alimentatore variabile (da circa 150W) per il mio piccolo laboratorio. L’alibi è stato il tanto famoso quanto mai vero motto: “così risparmio”…ma, in tutta onestà, è più che altro un esercizio che mi sta consentendo di riappropriarmi di conoscenze e competenze in materia di elettronica che giacevano ormai sepolte sotto anni di studi in altri ambiti. 315 altre parole

DIY

UNA CANTINA, UN LABORATORIO (PARTE III)

Dopo aver visto alcune soluzioni per il piano di lavoro, affronteremo ora la parete attrezzata (e spazi per il materiale elettronico e non di costruzione) nonché l’impiantistica… 1.761 altre parole

DIY

UNA CANTINA, UN LABORATORIO (PARTE II)

Dopo aver affrontato le prime considerazioni nella PARTE I , trovandoci ora a progettare il nostro spazio incontreremo tre “nodi” principali da sciogliere (questo, almeno, è quel che è successo a me), ossia: il piano di lavoro, la parete attrezzata (e spazi per il materiale elettronico e non di costruzione), l’impiantistica. 1.639 altre parole

DIY