Il gruppo di Bernard Arnault e la famiglia Hermés pongono fine ad una guerra ‘azionaria’ durata quattro anni: LVMH cede parte dei suoi titoli e ridimensiona il proprio ruolo nella società di prêt-à-porter. 713 altre parole