di Nicola Tranfaglia

Sono trascorsi ormai più di settanta anni dalla strage di Portella della Ginestra, nel comune di Piana degli Albanesi,vicino Palermo e gli italiani,soprattutto i più giovani non sanno nulla di quel che è successo il 30 aprile di quel giorno.Peraltro,dopo i molti processi che ne sono seguiti, nel nostro paese,a parte le carte supplementari pubblicate qualche anno fa e i libri soprattutto di Giuseppe Casarrubea e di Mario Cereghino apparsi tempo fa,e rari accenni in altri lavori specializzati, di quella che io stesso considero ancora come la madre di tutte le stragi consumate in Italia,non se ne è più parlato. 442 altre parole