Tag » Elezioni » Pagina 2

Maduro rieletto Presidente col 68% dei voti

Thierry Deronne, Caracas, Venezuela Infos, 21 maggio 2018Il Vicepresidente boliviano Alvaro Garcia Linera l’annunciò pochi giorni prima: “Il popolo del Venezuela ora detiene, ancora una volta, la chiave per il futuro dell’America Latina. 870 altre parole

Chiusura della campagna elettorale in Venezuela: bagno di folla per Maduro

Ad accompagnare Maduro si segnala la presenza dell’asso del football mondiale, Diego Armando Maradona, un grande sostenitore del progetto bolivariano

Nel consueto scenario dell’Avenida Bolivar a Caracas, il presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela Nicolas Maduro, ha chiuso la propria campagna elettorale con un vero proprio bagno di folla. 178 altre parole

Due ondate “populiste”, una frattura che si ripresenta? 1896 e 2016

Una grande ondata di incendiaria retorica populista attraversa il paese, infiamma il Sud e il Sud-ovest, le Grandi pianure e le Montagne rocciose, esonda e penetra in alcune zone del Midwest, del Nord-est e del Pacifico. 422 altre parole

Elezioni

Tornando a Caracas. Contro il nuovo Piano Condor e i nuovi emissari del FMI: "Vamos Nico"

di Geraldina Colotti,

Caracas, 15 maggio 2018

Tornando a Caracas a qualche mese di distanza dall’ultimo viaggio, non si può non notare la differenza in termini di cura delle strade e della raccolta dei rifiuti. 1.024 altre parole

Elezioni Iraq - Maggio 2018 - Vince nuova Coalizione Sciiti-Comunisti

ELEZIONI IRAQ – MAGGIO 2018
NUOVA COALIZIONE SCIITI-COMUNISTI PRIMA FORZA DEL PAESE

L’asse musulmani Sciiti-Comunisti è una novità politica recente in Iraq, che con la coalizione “Sairoun” (In cammino insieme), che riunisce le milizie sciite di Al Sadr e il Partito Comunista Iracheno, ottiene la maggioranza relativa dei seggi in queste elezioni di maggio 2018. 92 altre parole

Prima Pagina

Quattro o cinque cose su Trump e il populismo

Una piccola ondata populista

Donald Trump arriva alla Casa bianca sull’onda della rivolta populista della classe operaia bianca? “Rivolta” è una parola grossa. Sembra trattarsi piuttosto di una piccola ondata, se si pensa che il miracolo principale di Trump è stato quello di mantenere il voto di partito, i voti Repubblicani di Mitt Romney nel 2012 e di Bush Junior nel 2004, compresi quei voti che secondo molte previsioni avrebbe dovuto perdere, degli evangelici, delle donne. 1.182 altre parole

Cultura Politica

Mattarella sulla scia di Napolitano. Quando l'arbitro è tra i responsabili dello stallo attuale

di Carlo Amirante*

Come costituzionalista – che come ogni cittadino ha una propria visione della storia politica del paese – non posso fare a meno di ricordare che il presidente Mattarella ha uno stretto legame con quelle leggi elettorali che hanno provocato una ricostruzione del tutto artificiale del sistema politico rappresentativo attuale, perché ha contribuito non poco a favorire la formazione di un quadro politico che solo chi è privo di ogni senso della realtà non può che giudicare negativamente. 731 altre parole