Tag » Letteratura

Vivere per raccontarla, La linea del meridiano: tradurre testi aperti dallo spagnolo

Testo 1 – Gabriel García Márquez, Vivere per raccontarla 

Mia madre mi chiese di accompagnarla a vendere la casa. Era arrivata quel mattino a Barranquilla dal paese lontano dove viveva la famiglia e non aveva la minima idea su come trovarmi. 710 altre parole

Traduzioni

INTERVISTA A DEREK WALCOTT (1930-2017) di Franco Romanò su Tradizione, le Avanguardie e il Modernismo - TRE POESIE - La poesia è più difficile da corrompere perché tende a espellere il poeta corrotto; La condizione in cui mi trovo è quella dell'innocenza; non ho amato mai troppo il verso lungo, o diciamo troppo lungo, alla Whitman per intenderci, o anche alla Ginsberg; Il ruolo del poeta è proprio quello di rendere consapevoli del destino tragico.

ERA IL POETA dei confini, dei versi meticci. Diceva di stare “tra la Grecia e il pantheon africano”. Derek Walcott è morto all’età di 87 anni , il 17 marzo 2017, nella sua abitazione sull’isola caraibica di Santa Lucia, dove era nato il 23 gennaio 1930, nella città di Castries. 4.640 altre parole

Senza Categoria

lingvovojo l'ha ribloggato su lingvo-vojo e ha commentato:

Un articolo molto interessante / Tre interesa artikolo/intervjuo, kun liaj tri poeziaĵoj (itale kaj angle)

.

Por havi pli da informoj pri ĉi tiu verkisto, en esperanto,  iru al: https://eo.wikipedia.org/wiki/Derek_Walcott

(Lingvovojo)

"Una voce fuori dal coro"

Il mondo della letteratura europea piange la scomparsa di uno dei suoi rappresentanti più illustri, lo svedese Torgny Lindgren, definito da Le Monde “tra i veramente grandi”. 618 altre parole

Notizie

Pillola#186 - Oriana Fallaci

“Incredibile come il dolore dell’anima non venga capito. Se ti becchi una pallottola o una scheggia si mettono subito a strillare presto-barellieri-il-plasma, se ti rompi una gamba te la ingessano, se hai la gola infiammata ti danno le medicine. 75 altre parole

Castello di Rossino_arte e letteratura per una location da favola

Il castello dell’innominato era a cavaliere a una valle angusta e uggiosa, sulla cima d’un poggio che sporge in fuori da un’aspra giogaia di monti, ed è, non si saprebbe dir bene, se congiunto ad essa o separatore, da un mucchio di massi e di dirupi, e da un andirivieni di tane e di precipizi, che si prolungano anche dalle due parti.

263 altre parole
Restaurant

Absolutely Nothing - Giorgio Vasta/Ramak Fazel #recensione @nellogiovane69

 Quodlibet edizioni 

Giorgio Vasta, Ramak Fazel

Absolutely Nothing

Storie e sparizioni nei deserti americani

Un viaggio di scoperta (realmente avvenuto) attraverso gli USA che tradisce la propria natura e frutta una sorta di reportage tradito, romanzo vero e proprio, di spazi prima che di strada, di memoria e dissolvenza. 346 altre parole

Letteratura Di Viaggi, Storie Di Paesi E Città

Se i profeti irrompessero

«Se i profeti irrompessero
per le porte della notte,
lo zodiaco dei demoni
come orrida ghirlanda
intorno al capo-
soppesando con le spalle i misteri… 224 altre parole